Ska Cubano

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

La seconda tappa triestina di Folkest riscalderà, venerdì 19 luglio, piazza Unità di Italia grazie alle coinvolgenti musiche dal sapore cubano sapientemente miscelate con gli scatenatissimi ritmi giamaicani. Sarà impossibile non farsi trascinare.

Nella musica si riconoscono numerosi e eterogenei influssi: reggae, salsa, mambo, musiche tradizionali brasiliane, ritmi afro e perfino richiami alla musica kletzmer, per non parlare dei suoni tipici delle grandi fanfare, il tutto in un crescendo ritmico di grande impatto.

Il gruppo, che avremo la possibilità di apprezzare a Trieste nel corso della manifestazione Serestate, nasce negli anni '60 allo scopo di diffondere il genere nell'isola di Cuba, che, dopo la rivoluzione del '59, era sprofondata in un totale isolamento. Anima pulsante è il produttore, nonchè leader indiscusso dei londinesi Top Cats, Natty Bo.

Nonstante siano ormai passati i tempi in cui i musicisti potevano viaggiare liberamente attraverso tutti i Caraibi, proponendo in ogni isola la loro musica, gli Ska Cubano non hanno perso nulla della loro freschezza e originalità. Alcuni dei loro brani hanno riscosso grande successo e sono noti in tutto il mondo.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!