Il presepe

Presepe, NativitÓ

La rappresentazione delle scene della Natività risale alle origini del Cristianesimo, quando i primi credenti si riunivano di nascosto nelle catacombe. Durante il medioevo invece il presepe vivente, posto sul sagrato delle Chiese, aveva lo scopo di catechizzare i parrocchiani attraverso un mezzo semplice e d'effetto. Tuttavia si riconosce come padre del presepe moderno San Francesco d'Assisi che nel 1223 allestý una rappresentazione della nascita del Bambin Gesù.

Furono però i napoletani a dare imperitura fama alla tradizione del presepe: i personaggi vennero realizzati tramite manichini di ferro, imbottiti di stoppa e con la testa di terracotta.

Oggi i presepi vengono allestiti utilizzando i materiali più diversi e originali e differiscono tra loro per le dimensioni. Tuttavia si possono ancora dividere in due tipologie: il presepe storico ed il presepe popolare. Il primo rappresenta fedelmente l'epoca storica della nascita di Gesù mentre il secondo ambienta liberamente la natività.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!