Muggia

Una pittoresca cittadina, che sembra pił veneziana che triestina, raggiungibile anche col battello di linea.

Barche a mUggia, Trieste

Cittadina di chiara matrice veneta, questo comune nulla - o quasi - ha in comune con il vicino capoluogo. A cominciare dal Leone di San Marco, tanto amato dai muggesani quanto storicamente disprezzato dai triestini, che al suo posto preferivano l'asburgica aquila bifronte.

La stessa piazza principale di Muggia assomiglia ad un campiello: ai suoi lati sorgono il palazzo comunale, sulla cui facciata fanno bella mostra di sé il sopracitato leone ed un grazioso balconcino, ed il duomo, dedicato ai Santi Giovanni e Paolo, con la caratteristica facciata in stile gotico veneziano.

Le alture che circondano la cittadina furono abitate già in età preistorica, quindi il piccolo borgo marittimo divenne proprietà dei patriarchi di Aquileia, allora marchesi d’Istria, ma già dal duecento godeva di una certa autonomia nonostante la giurata fedeltà a Venezia.

Proprio a causa del legame con la vicina Repubblica Marinara, Muggia, nel 1354, fu saccheggiata e distrutta dai genovesi.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!

Elenco degli itinerari